Bellini Dott.ssa Elena Psicologa Psicoterapeuta logo
Iscritta all’Albo degli psicologi
e degli psicoterapeuti
della Lombardia n. 03/15765

Psicologa e psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è una persona qualunque
che svolge un lavoro non qualunque

Consulenze, supporto psicologico, psicoterapie induviduali, di coppia, familiari, di gruppo e di formazione a Poggio Rusco

Curriculum Vitae

La dottoressa Elena Bellini, con studio professionale a Poggio Rusco, si è laureata in Psicologia Clinica all’Università degli Studi di Padova nel 2003, ha conseguito la specializzazione in Psicoterapia attraverso un training quadriennale presso la Scuola sistemica-relazionale di Modena nel 2008 ed è iscritta all’Albo degli Psicologi e degli Psicoterapeuti della Lombardia (n.03/15765).

Tirocini ed esperienze lavorative

2003-2004: tirocinio post-lauream, Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Pieve di Coriano (MN) in cui ho seguito la gestione di pazienti ricoverati, in pronto soccorso, nelle visite domiciliari, visitati in ambulatorio A.D.A.D. e D.C.A., ho partecipato a riunioni d’equipe e supervisioni;
2004-2005: tirocinio volontario presso lo stesso servizio, collaborando nei colloqui terapeutici individuali e di gruppo di tipo relazionale-espressivo, strategico/cognitivo-comportamentale e alle attività riabilitative di arte-terapia;
2005: in qualità di specializzanda presso U.O.P. n.28 dell’Azienda Carlo Poma di Mantova;
2005: esperienza di collaborazione di ricerca con l’ospedale di Belvice a Barcellona con la dott.ssa Debora Bussolotti, con frequentazione al centro spagnolo dei disturbi del comportamento alimentare dello psicologo, ricercatore e professore dott. Fernandez;
2006, 2007, 2008: in qualità di specializzanda, presso l’U.O.P. n.27, ho seguito la gestione di terapie di gruppo dei familiari di persone portatrici di un disagio psichico e di chi presenta un sintomo e incontri di coppia e individuali;
 
Lavoro da diversi anni (dal 2005 ad oggi) in studio privato come libero professionista;
 
  • Consulente di comunicazione per marketing e pubblicità;
  • Relatrice a convegni sui disturbi del comportamento alimentare circa “i segnali d’allarme, diagnosi e trattamenti” presso il teatro di Buscoldo (MN);
  • Relatrice a convegni sui disturbi del comportamento alimentare e celiachia organizzati dalla dott.ssa Paola Accorsi;
  • Relatrice a corsi di formazione del personale medico e paramedico per la gestione di pazienti con disturbi di natura psichica all’Ospedale Carlo Poma di Mantova;
  • 2010-2011: unica psicoterapeuta di riferimento del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Pieve di Coriano (MN), per la gestione di pazienti ricoverati con problemi di natura psicologica e terapie familiari seguite dopo il ricovero;
  • 2013: Relatrice a corsi di formazione per educatrici di asilo nido della provincia di Mantova circa le paure e l’autismo, presso il Comune di Magnacavallo;
  • Relatrice a corsi che asili nidi organizzano aperti al pubblico (rivolti in particolare ai genitori) circa il linguaggio non verbale nel bambino;
  • Relatrice ad incontri per genitori ed educatori di bimbi 0-6 anni "Mamma, Papà, voi siete anche i miei amici? ". Il significato e l'importanza della relazione bambino-bambino e bambino-genitore/adulto sullo sviluppo psicomotorio del bambino. Indicazioni pratiche di comportamento e gestione.
  • Relatrice ad incontri di coppia "Non esiste la coppia perfetta. Nemmeno una copia."
  • Continui aggiornamenti nel settore.
Dott.ssa Bellini Elena

Differenza tra psicologo e psicoterapeuta

La psicologia è la scienza che studia il comportamento umano e le sue determinanti, sia nella normalità che nella patologia. Attualmente in Italia non fa parte della medicina, ma è una facoltà universitaria a se stante, mentre molti anni fa faceva parte del Magistero con pedagogia, sociologia, etc.
Secondo l’art. 1 della legge di ordinamento della professione di psicologo, la n. 56 del 1989, la “la professione di psicologo comprende l’uso di strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito".
Lo psicologo può quindi aiutare lavorando con un numero limitato di colloqui di supporto con l’osservazione, l’ascolto e la comprensione, le spiegazioni, l’interpretazione, la rieducazione, il sostegno e l’eventuale uso di tecniche psicologiche di rilassamento, di esercizi, compiti, programmi riabilitativi a seconda del suo orientamento. Sono molte le cose che egli può fare, purché non si configurino come terapia, poiché essa richiede il titolo di psicoterapeuta.
Può avvalersi di questionari, test, analisi di altri professionisti, supervisione di psicoterapeuti esperti nel campo specifico dove è chiamato ad intervenire, formazione e aggiornamento continui.
Lo psicologo abilitato non è automaticamente uno psicoterapeuta e dunque non può fare psicoterapia.
Per svolgere la professione di psicoterapeuta, lo psicologo deve effettuare una scuola di psicoterapia (a cui si accede solamente con la laurea quinquennale di psicologia, un anno di tirocinio e il superamento dell’esame di stato), della durata quadriennale (che prevede un tirocinio annuale per ognuno dei quattro anni di scuola) che abilita all’esercizio della psicoterapia.

Formazione e requisiti dello psicologo

- Laurea in Psicologia della durata di cinque anni e tirocinio post-lauream di un anno (secondo il vecchio ordinamento)
- Esame di Stato per l’abilitazione alla professione dello psicologo
- Iscrizione all’Albo professionale degli Psicologi nella sezione A di una regione italiana (senza tale iscrizione non si è psicologi ma soltanto dottori in psicologia; coloro che, con l’istituzione del nuovo ordinamento universitario, ottengono la laurea junior dopo tre anni di studi, possono iscriversi all’Albo degli Psicologi nella sezione B, ma non possono dirsi ne operare in qualità di psicologi)

Formazione e requisiti dello psicoterapeuta

La Legge del 1989 sull’ordinamento della professione psicologo ha messo fine alla psicoterapia “selvaggia” che prima poteva essere esercitata anche da chi non aveva requisiti minimi richiesti dalla legge:
  • Possedere i tre requisiti dello psicologo
  • Scuola quadriennale di specializzazione in psicoterapia (affinché il diploma di psicoterapia sia valido la scuola deve essere riconosciuta dal M.U.R.S.T. Ministero dell’università e della Ricerca Scientifica)
  • Tirocinio pratico di quattro anni, durante il training, in strutture convenzionate
  • Iscrizione all’Albo degli Psicoterapeuti (esiste anche un Albo degli psicoterapeuti presso l’Ordine degli Psicologi)
Lo psicoterapeuta ha i requisiti per poter effettuare un percorso di cura più approfondito che lavora con le emozioni delle persone, uno strumento per prendere consapevolezza ed elaborare aspetti intimi al fine di raggiungere un equilibrio psico-fisico che garantisca il benessere a chi chiede aiuto e restituisca la libertà da eventuali sintomi e blocchi emotivi.
L’attività dello psicoterapeuta va quindi più in profondità rispetto a quello dello psicologo e permette di agire direttamente sui disagi della persona attraverso l’utilizzo di tecniche che variano a seconda della teoria di riferimento del professionista stesso.

COLLABORAZIONI

- Con lo studio C.P.R.S. Prevenzione e Rieducazione Psicomotoria in età evolutiva con sede a Mantova, collaborando con la dott.ssa Silvia Cattafesta (con la quale collaboro dal 2013) e altri professionisti (neuropsichiatra e logopedista).
- Con altri terapeuti quando vi è la necessità di effettuare sedute di terapia familiare con due psicoterapeuti (oppure corsi che prevedono due specialisti), collaboro da anni con altri terapeuti.
- Con un centro di ippoterapia.
- Con ostetrica, pluri-specializzata, per incontri di coppia genitoriale privati allo scopo di confrontarsi con figure professionali, per consigli pratici, per garantire uno sviluppo psicofisico sano e prevenire eventuali cronicità sintomatiche. Un nuovo orientamento propone i professionisti non solo come cura ma anche come confronto.
- Con logopedista, che si occupa anche dell'adulto oltre che del bambino.
- Psichiatra
- Neuropsichiatra infantile
- Psicomotriciste

Ho attualmente in carico anche casi clinici che prevedono il coinvolgimento del tribunale e quindi assistente sociale e psicologi del tribunale.

Lavoro frequentemente con altri professionisti per la realizzazione di seminari.
Richiedi una consulenza,
chiama il 339 3357834
Share by: